.
Annunci online

  principessalea [ "Quando si spara, si spara, non si parla..." Notizie sparse da Svezia, Spagna e Inghilterra ]
         


What are you thinking about?
Tutti sono liberi
Mia sorella è figlia unica
SpanEnglish
Chirurgia Plastica
Cattura il tempo che passa
Metrosessuale
W le lavatrici
Sindrome di Pigmalione
Blog-mania
L'Italia è un emozione
Cheese Cake
L'arte di perdere
Frigida ero...
Paura
Vergine
iVibrator
Il dolore
Gonne molto maschili
Uomini con le gonne
Il mio primo matrimonio gay!
Intervista ai Rospi in Chat!
Riscaldamento globale!
Stephen King – On Writing
non aprire...
Maldive...
Io sono Sick Boy...
Lo strano caso del cane
Who can we trust?
Carmen Callil
Delfini
What I loved
Ladysitter...
Che dio lo benedica...
Buonanotte John-Boy...
Sindrome di Clérambault













































































































































































































































































































































































































































































































































































>






















































































































































































































































































































































































































12 ottobre 2005

Tutti sono liberi...

di mettersi la protezione solare.


Questa è una canzone, il cui testo uscì tempo fa come articolo sul Chicago Tribunal, per mano di una giornalista che secondo me è stata geniale, Mary Schmich.  

Mi ripeto le parole del testo di tanto in quanto e mi aiutano a vivere meglio. Ve la traduco perchè davvero vale la pena capirla.

Si chiama 'The sunscreen song' e fa così....


Se vi posso offrire solo un consiglio per il futuro, vi direi di usare la protezione solare.
I benifici a lungo termine della protezione solare sono stati provati dagli scienziati, mentre il resto dei miei consigli non ha nessun'altra prova ma la mia sola esperienza.

Vi darò questi consigli ora...

Apprezza il potere e la bellezza della tua giovinezza. Ma non ti preoccupare, non potrai capire il potere e la bellezza della tua giovinezza finchè non l'avrai più.
Ma credimi, in 20 anni riguarderai foto di te stesso e ti renderai conto, in un modo che non puoi capire ora, quante possibilità c'erano di fronte a te e quanto eri bello/a
.

Non sei tanto grasso/a come credi!

Non ti preoccupare del futuro, o preoccupati ma sappi che preoccuparsi è tanto efficace come cercare di risolvere un'equazione di algebra masticando chewing gum.
I veri problemi della vita sono cose che non ti sono passate neanche per l'anticamera del cervello, del genere che ti lasciano senza fiato alle 4 del pomeriggio di un martedì apparentemente tranquillo.

Fai ogni giorno una cosa che ti mette paura.

Canta.

Non essere sconsiderato con i sentimenti degli altri. Non sopportare la gente che è sconsiderata con i tuoi. 

Usa il filo interdentale.

Non sprecare il tuo tempo con la gelosia.

A volte sei avanti, a volte sei indietro. La corsa è lunga e alla fine è solo con te stesso. 

Ricordati  i complimenti che ricevi. Dimenticati gli insulti. Se riesci a farlo fammi sapere come.

Conserva le lettere d'amore, butta via le bollette vecchie.

Stiracchiati.

Non ti sentire in colpa se non sai cosa fare con la tua vita. Le persone più interessanti che io conosca non sapevano a 22 anni cosa fare della loro vita.
Alcuni dei 40 enni più interessanti che conosco ancora non lo sanno.

Prendi molto calcio. Sii gentile con le tue ginocchia. Ti mancheranno quando non funzioneranno più bene. 

Forse ti sposerai, forse no.
Forse avrai bambini, forse no.
Forse divorzierai a 40 anni, forse ballerai il ballo del qua qua qua per il tuo 75simo anniversario di matrimonio.  Qualsiasi cosa tu faccia non ti congratulare tropppo con te stesso o rimproverare troppo. Le tue scelte sono mezze opportunità. Così come quelle degli altri.

Apprezza il tuo corpo. Usalo in ogni modo possibile. Non averne paura e non aver paura di quello che gli altri pensano del tuo corpo. È il miglior strumento che avrai mai!

Balla

anche se non hai nessun posto dove farlo ma il tuo soggiorno.

Leggi le direzioni anche se decidi di non seguirle.

Non comprare i giornali di bellezza. Ti faranno solo sentire brutto/a. 

Cerca di conoscere i tuoi genitori. Non sai mai quando li perderai per sempre.
Cerca di andare d'accordo con i tuoi fratelli. Sono il miglior legame al tuo passato e quelli che molto probabilmente ti saranno vicini nel futuro.

Accetta che gli amici vengono e vanno ma con alcuni pochi eletti devi cercare di rimanere in contatto. Cerca di ridurre i problemi di distanza e stili di vita, perchè più diventi vecchio e più avrai bisogno delle persone che ti conoscevano quando eri giovane.

Vivi pure in New York City per una volta, ma vattene prima che ti faccia diventare duro. Vivi in California del Nord, per una volta ma vattene prima che ti faccia diventare debole.

Viaggia  

Accetta certe verità inalienabili. I prezzi cresceranno, i politici saranno dei donnaioli, anche tu diventerai vecchio. E quando lo sarai fantasticherai che, quando tu eri giovani i prezzi erano ragionevoli, i politici nobili e i bambini rispettavano gli anziani. 

Rispetta i tuo anziani.

Non aspettarti che qualcuno ti mantenga. Magari hai un fondo economico o un partner ricco. Ma non sai mai quando uno o l'altro possono finire.

Non giocare troppo con i tuoi capelli o quando avrai 40 anni sembrarà che ne avranno 85.

Stai attento ai consigli che ti accetti ma cerca di essere paziente con chi te li da.
I consigli sono una forma di nostalgia. Offrirli è un modo di pescare nel passato, strofinandolo un pò, dandogli una mano di vernice sulle parti brutte, reciclandolo e facendolo passare per migliore di quel che era.

Ma fidati sulla protezione solare....

Coro
Fratello e sorella,
Insieme ce la possiamo fare,
Un giorno lo spirito ti prenderà
e guiderà lì.
So che sei stato ferito,
Ma io sarò lì per te,
E ci sarò solo per aiutarti,
come posso
Tutti siamo liberi, tutti...




permalink | inviato da il 12/10/2005 alle 13:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


sfoglia     settembre        novembre
 


Ultime cose
Il mio profilo



Il mio sito
TheWiseMan
Dave
Ale The Great
Something Funny
A cavallo nell'Alto Lazio
Dove perdo un sacco di tempo
My darling friend
Intervista su Incuriosando
My other darling friend
Toraz
Rossana Campo
Jeanette Winterson
The F world
John Pilger
PD
Info from Sweden
Best Radio
Guida di Londra
Il mio fotografo favorito
Paolo Deganutti


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom