.
Annunci online

  principessalea [ "Quando si spara, si spara, non si parla..." Notizie sparse da Svezia, Spagna e Inghilterra ]
         


What are you thinking about?
Tutti sono liberi
Mia sorella è figlia unica
SpanEnglish
Chirurgia Plastica
Cattura il tempo che passa
Metrosessuale
W le lavatrici
Sindrome di Pigmalione
Blog-mania
L'Italia è un emozione
Cheese Cake
L'arte di perdere
Frigida ero...
Paura
Vergine
iVibrator
Il dolore
Gonne molto maschili
Uomini con le gonne
Il mio primo matrimonio gay!
Intervista ai Rospi in Chat!
Riscaldamento globale!
Stephen King – On Writing
non aprire...
Maldive...
Io sono Sick Boy...
Lo strano caso del cane
Who can we trust?
Carmen Callil
Delfini
What I loved
Ladysitter...
Che dio lo benedica...
Buonanotte John-Boy...
Sindrome di Clérambault













































































































































































































































































































































































































































































































































































>






















































































































































































































































































































































































































28 febbraio 2009

El mojito perfecto

Procurarsi:
un mortaio e un trita ghiaccio  (o un amico che lo sbatta ben ben nel canovaccio! //haha)

1 lime intero
4 cucchiai di zucchero di canna
1 o 2 rametti di hierbabuena (che non è la marijuana ma la mentuccia. Se comprate la menta va  bene lo stesso!)

Pestare con il mortaio tutti gli ingredienti, aggiungere il ghiaccio tritato e si mette il rum.
Se esagerate e lo fate troppo alcolico potete aggiungere dell'acqua.  Ame non capita mai...


Niente Soda. Non ci piace il mojito con la soda!










Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. mojito mortaio menta hierbabuena

permalink | inviato da principessalea il 28/2/2009 alle 15:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa



1 settembre 2007

Una delle cose più divertenti del momento

Una delle cose più divertenti del momento www.facebook.com



L'unico problema è che ci potete passare le ore!




permalink | inviato da principessalea il 1/9/2007 alle 18:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



13 ottobre 2006

Ron Mueck - scultura iper-realista






permalink | inviato da il 13/10/2006 alle 15:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



21 agosto 2006

Fallo vibrare a ritmo della tua musica favorita...

Accessorio fondamentale nella vita di una donna!!! Si attacca all' iPod  e vibra al ritmo della tua musica favorita....




orgasmic!


For more info:  http://www.ohmibod.com/




permalink | inviato da il 21/8/2006 alle 17:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



26 luglio 2006

Ricerca sulla Francia ...

RICERCA SULLA FRANCIA:

Geografia:
La Francia confina a Nord con il Mare del Nord e il Belgio, a Ovest con l'Oceano Atlantico, a Sud con il Mar Mediterraneo e la Spagna, a Est con la Svizzera, la Germania, il Lussemburgo e con i CAMPIONI DEL MONDO.
Per pochi chilometri non ospita nel suo territorio la più alta cima d'Europa, il Monte Bianco, che si trova in Italia.

Storia:
Può vantare uno dei più grandi condottieri della Storia, Napoleone...che era Italiano. Per il resto è famosa per aver bombardato un paio di atolli.

Produzione e impieghi:
La Francia è famosa per:

- la Gioconda...che è Italiana
- ospitare la Bellucci...che è Italiana

E' inoltre rinomata per i formaggi, secondi solo a quelli Italiani, il vino, la cui produzione è seconda solo a quella Italiana e la moda, la quale cede il passo solo a quella Italiana.

Sport:
Nel basket vanta un 3° posto all'ultimo Europeo a distanza di 52 anni dall'ultimo podio.
Nella pallavolo vanta un paio di podi minori.
Nel ciclismo non ha più un atleta decente dai tempi di Jalabert.
L'unico tennista serio che può vantare...è donna (NdR: e su questo non ci vedo niente di strano!!) 
Sono molto fieri della loro Nazionale di Calcio che è composta tra l'altro da:
-Zidane..che è algerino
-Thuram...che è delle Guadalupe
-Trezeguet...che è argentino
-Boumsong...che è camerunense
-Vieira...che è senegalese
-Makelele...che è congolese
-Malouda...che è guyanese

Cibo:
Mangiano rane ma ultimamente stanno andando ancora un pò più in là, ingoiando dei bei rospi




permalink | inviato da il 26/7/2006 alle 11:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



23 marzo 2006

'Strega e Madonna'

Litigi, coppie che scoppiano in diretta, vicende famigliari ansiogene . Spot a parte, la famiglia in tv, oggi, e' sempre piu' rissosa. E sette esperti su dieci avvertono: troppe crisi sul piccolo schermo finiscono per contagiare anche le famiglie reali. A lanciare l'allarme uno studio di Eta Meta Research realizzato per il programma 'Strega e Madonna' in onda su Radio24 tutte le domeniche alle 14. Che punta il dito sui talk show, reality, programmi di costume.

E salva in parte le pubblicita', ancora in larga parte affezionate sembra al vecchio modello del 'mulino bianco' e quindi 'rassicuranti e in grado di dare un'immagine positiva della famiglia e dei suoi valori''. Si parte dal monitoraggio delle reti nazionali: in media ogni 23 minuti, contano i ricercatori, si vede una famiglia in crisi o distrutta, ogni 26 un litigio tra figli e genitori. Ogni 34 una rissa tra partner. Contestati soprattutto i talk show (37%), ma anche reality (26%), programmi di costume (22%).

tutto l'articolo




permalink | inviato da il 23/3/2006 alle 10:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



12 marzo 2006

Ho trovato la versione italiana :"5 Fantastici gay"



http://www.gay.tv/ita/magazine/we_like/dettaglio.asp?i=1358



Ho trovato la versione italiana grazie a Iacopo ;o) che non ha certo bisogno di nessuno consiglio dei 5 fanstatici perchè è totalmente metrosessuale  da sè ;o)

Senza offesa, nella versione americana i fantastici 5 sono molto più yummy che nella versione italiana...sorry guys!




permalink | inviato da il 12/3/2006 alle 18:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa



2 marzo 2006

Blog-mania, i giovani non hanno più segreti

«A volte vorrei solo far credere di esserci veramente... A volte vorrei non esserci proprio.../e invece, ci sono sempre…/Vorrei essere invisibile a volte/mentre altre vorrei esserci solo io/(…)».
Una sognatrice innamorata della vita: così si definisce Laura, tredici anni, nel suo blog (
http://dolcesguardo-diary.splinder.com/), nel suo spazio personale, dove racconta se stessa, i suoi pensieri, le sue paure in un flusso senza coerenza.

Una finestra sul mondo dalla quale, tra mille parole colorate che emergono su uno sfondo tutto nero, sporgersi per osservare la realtà. Internet e i giovani: un rapporto complesso ed in continuo mutamento, nel quale ad essere messi in gioco non sono solo i valori ed i punti di riferimento di un’intera generazione, ma il modo di approcciarsi all’esistenza. Secondo le stime del V Rapporto sulla Comunicazione in Italia del Censis e dell’Ucsi, gli utenti di Internet si attesterebbero intorno ai 20 milioni, il 36,2% della popolazione, la maggior parte ha tra i 14 ed i 29 anni. Non solo chat, email o sms, ma anche blog. Un diario personale, una pagina sulla quale trascrivere i pensieri, le emozioni, i sentimenti di una generazione che si mette a nudo.

La scuola, le interrogazioni, le amicizie, gli amori. I blog sono così, allo stesso tempo tanto banali, quanto indicativi. Athropos guarda il mondo dalla sua Soffitta Stregata e si interroga, a vent’anni, sul suo futuro. «Ma il domani è dato per scontato...e se stessimo solo perdendo tempo su questi libri dove l'inchiostro si snocciola in caratteri rotondi come acini d'uva...e se tutto questo presunto imparare non ci servirà a niente? Noi viviamo proiettati nel futuro....sveglia ragazzi siamo già grandi, la vita non deve arrivare è già qui!» (http://soffittastregata.splinder.com/). Per Athropos il tempo è un orologio trasparente, sospeso su una panchina vuota, come vuoti sembrano essere i giorni di tanti adolescenti. «Come al solito vivo questa settimana aspettando il sabato sera, e così farò anche settimana prossima, quella successiva, quella successiva ancora...», dice Daniela, appena sedici anni (http://ladani.splinder.com/).

«I blog segnalano un bisogno dei ragazzi: quello dell’ascolto», sostiene Federico Bianchi di Castelbianco, psicoterapeuta, direttore dell’istituto di Ortofonologia di Roma. «Nei blog non si comunica, si esterna. Non si cerca qualcuno con cui parlare, ma si cerca qualcuno in generale per dar spazio ai propri pensieri o ai proprio malesseri». E se da una parte è i blog soddisfano l’esigenza dei ragazzi di far sapere al mondo quel che pensano, dall’altro li lasciano senza risposte, con i loro pensieri tante volte amari. «Oltre che scrivere alle stelle - aggiunge Castelbianchi - sarebbe importante per i giovani parlare con qualcuno, comunicare».

Su Internet, nei blog sembra emergere una nuova concezione dell’intimità alimentata dalle distanze, «un diaro talmente aperto da restate intimo», aggiunge Castelbianchi, e anche il senso di una volontà di partecipazione dal basso che sfugge alla politica e agli adulti, se è vero che la metà dei blogger italiani sono giovani sotto i trent’anni.
Si sono evoluti, i blog, anche sotto il profilo estetico. In principio era il colore. Fucsia, rosa, giallo, nero, blu elettrico. Poi sono venute le foto strampalate, i video, il podcasting. Un marasma senza filtro di informazioni, di banalità, di dubbi esistenziali.

Accessibili in un solo clic. Troppo spesso, senza riflettere, i teenager pubblicano nei blog foto personali, recapiti telefonici, indirizzi, che potrebbero essere fonte di informazioni per malintenzionati. Le forze dell’ordine e le associazioni in difesa dei minori sono corse ai ripari, dispensando consigli ai giovani e alle famiglie per tutelare la privacy. Ai genitori il compito di monitorare i siti dei propri ragazzi e di ascoltare grida di aiuto. «Perché ho due genitori che non si filano per niente? Perché si sono sposati? Perché hanno fatto me e mio fratello? Sto male… tutti i giorni… a vedere che non c'è affetto… che non c'è mai stato».

Autore: Stella Teodonio
Fonte:
http://www.ilmessaggero.it




permalink | inviato da il 2/3/2006 alle 14:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



16 febbraio 2006

Vota il vegetariano più sexy...


Vota il vegetariano più sexy...


non ci sono italiani...mmm...chissà perchè...




permalink | inviato da il 16/2/2006 alle 12:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



3 febbraio 2006

...ma nel mio ufficio abbiamo scelto questo...henri...




permalink | inviato da il 3/2/2006 alle 15:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



19 gennaio 2006

la pubblicità può essere davvero bella e creativa...

Honda Civic




permalink | inviato da il 19/1/2006 alle 11:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



16 gennaio 2006

If I am the storm, if I am the wonder

Röyksopp - What Else Is There

It was me on that road
But you couldn`t see me
Too many lights out,
but nowhere near here

It was me on that road
Still you couldn`t see me
And then flashlights and explosions

Roads ends getting nearer
We cover distance but not together
I am the storm and I am the wonder
And the flashlights, nigthmares
And sudden explosions

I don't know what more to ask for
I was given just one wish

It's about you and the sun
A morning run
The story of my maker
What have I and what I ache for

I`ve got a golden ear I cut and I spear
And what else is there
Roads and getting nearer
We cover distance still not together

If I am the storm if I am the wonder
Will I have flashlights, nightmares
And sudden explosions

There is no room where I can go and
You`ve got secrets too

I don`t know what more to ask for
I was given just one wish




permalink | inviato da il 16/1/2006 alle 15:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



11 gennaio 2006

Io che faccio snowboard...

    

Lui: Proverò a fare un salto rovesciato in aria di 720 mctwist con un finto atterraggio.
Lei (io): Proverò a scendere da 'sto coso senza morire...



hahahah mi fa morire!!!!




permalink | inviato da il 11/1/2006 alle 17:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



14 dicembre 2005

Il potere del makeup...and the winner is...

Lunedì mattina, Venerdì sera!!!


        





permalink | inviato da il 14/12/2005 alle 10:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa



9 dicembre 2005

Il potere del makeup....and the winner is .....




permalink | inviato da il 9/12/2005 alle 17:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



9 dicembre 2005

Il potere del makeup...come godo!!! Tre...il ritorno....




permalink | inviato da il 9/12/2005 alle 17:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



9 dicembre 2005

Il potere del makeup...come godo!!! Due, la vendetta....




permalink | inviato da il 9/12/2005 alle 17:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



9 dicembre 2005

Il potere del makeup...come godo!!!




permalink | inviato da il 9/12/2005 alle 16:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



8 dicembre 2005

Un vibratore per Natale!

Terminata l'edizione di una rivista francese che regalava un vibratore!

La rivista francesa «Jalouse», che tratta fondamentalmente di moda, ha terminato la sua edizione in pochi giorni quando ha aggiunto in regalo un vibratore alla sua edizione speciale di Natale.
Il numero è uscito nelle edicole sabato e ieri già non si trovava un solo esemplare in tutta la Francia delle 50.000 copie che avevano incluso il singolare regalo.

Magari da anche a voi un'idea su cosa regalare a Natale ;o)

Happy Christmas!!




permalink | inviato da il 8/12/2005 alle 16:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



1 dicembre 2005

Gonne molto maschili...

Gonne molto maschili


da un articolo di Laurence Janin-Schlemmer sul Figaro


Christopher Hyde, sposato e padre di famiglia, esercita la serissima
professione di avvocato a New York. I suoi amici cercano la sua
compagnia, i suoi clienti lo stimano e nessuno sembra più fare caso
ad un piccolo particolare: Christopher vive in gonna. Tanto d'estate
quanto d'inverno, a casa come al lavoro (salvo quando difende le causa
in tribunale), questo quarantenne è un cliente esclusivo di Utilikilts,
una fabbrica di gonne per uomini cresta da Steven Villegas. Questo
anziano artista ha ricercato, per prova, un abbigliamento confortevole
che offrisse una grande libertà di movimento. Dopo il suo prototipo di
gonna, cousu cucito con le proprie mani cinque anni fa, Steven oggi ne
vende più di mille al mese.


I suoi modelli, grazie al sistema di pieghe
brevettato, sono ormai imitati da una ventina di aziende, che hanno
fiutato il buon affare. Il disegnatore ammette che la sua clientela è
composta da persone celebri (come Ashton Kutcher, il giovane marito di
Demi Moore), ma anche da carpentieri, ingegneri. 'Non si tratta di
"Metrosex" Io disegno per gli uomini, quelli veri, quelli che hanno
molto testosterone per portare le mie creazioni', spiega l'uomo che ha
il dente avvelenato con gli stilisti Europei, come Jean Paul Gaultier,
responsabili, secondo lui, della femminilizzazione della gonna, un capo
maschile al 100%. In tessuto mimetico, cuoio, pelle od anche in
versione smoking, i modelli Utilikilts fanno girare la testa e non solo
ai maschi interessati. E' una vera trappola per le donne!, dichiara
Christopher Hyde che raccomanda di abbinarle a dei Birkenstocks o a
degli scarponi.

Links segnalati:
Gruppo musicale Shandon
La Stampa 16 Gennaio 2006
La Stampa 17 Gennaio 2006
Tutto su mi figli




permalink | inviato da il 1/12/2005 alle 16:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (24) | Versione per la stampa


sfoglia     settembre       
 


Ultime cose
Il mio profilo



Il mio sito
TheWiseMan
Dave
Ale The Great
Something Funny
A cavallo nell'Alto Lazio
Dove perdo un sacco di tempo
My darling friend
Intervista su Incuriosando
My other darling friend
Toraz
Rossana Campo
Jeanette Winterson
The F world
John Pilger
PD
Info from Sweden
Best Radio
Guida di Londra
Il mio fotografo favorito
Paolo Deganutti


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom